Lemon grass (sabato sera d’estate)

Lemongrass-aaluwala
______________
Lemon grass
(sabato sera d’estate)
 
______________
 
È una serata buona per uscire
o secondo qualcun altro
per entrare,
odore
di citronella sulle scale
nel via vai del pianerottolo
zanzare morte, mani che scacciano
ancora l’aria per abitudine.
 
Dal cortile tra i bambù gli innamorati
sono pronti
alla luce delle cicale.
 
____________
lugliagosto17

Fantasia di Chiang mai

chiang mai
________
เชียงใหม่;
จินตนาการ
Fantasia di Chiang mai
_________________________
Sembrava un tempio,
un po’ più spoglio
del solito, e meno dorato,
ma comunque un luogo
d’isolamento,
quando sono entrato
per pregare
ho realizzato: era
un magazzino
di vernici e pollini,
ho pregato nel magazzino
di poemi e vertici,
meditando su ciò
che era avverabile
e ciò che era semplicemente desiderabile
perché diventassi una persona migliore
e meno legata al filo
dei commenti nella vita e nelle pubblicazioni
ho appeso la sentenza
a un filo di ferro che penzolava
come i rami presso i templi
e dato che l’effetto non era poi
così diverso
ho deciso che poteva andare bene
e poi ho pensato che
come profezia
non era poi affatto male
e del resto me l’ero poi predetto da solo
il futuro
per cui mi sono portato via il foglietto con la sentenza
ho camminato per ore
lungo ombre di strade
(strade che parevano l’ombra di se stesse)
e al primo passante che anche solo vagamente
somigliava a un magistrato
ho regalato un fiore di carta
bollata
con sopra il primo testo scritto nella mia vita
chiedendo che fosse clemente
per gli eventuali
errori di ortografia o eccessi verbali.
_________________________
trenopermailand,21lug17
photo and texture by giallomoro

Robusta, arabica

coffee-1479518_1920
_________________
Robusta, arabica
_________________
 
 
certe volte il caffè
quando esce non fa rumore
altre volte nelle orecchie
è la voce di un genitore
quando non è ancora mattino
e non puoi fare altro
che alzarti, e andare
 
 
_________
lugli’017

Il giorno della creazione (nucleare)

anatomy of Sun
__________
 
Il giorno della creazione
(nucleare)
__________
 
 
Ma quanto eri bella, ancora a letto, questa
mattina
con quella vena tra i capelli
azzurrina,
che nemmeno tutto l’uranio,
tutte le veneri di ogni mondo;
e quanto eri *, distesa coricata
che parevi in piedi camminante:
sorridevi con l’aria di chi si accorge
di un fuoco acceso nell’altra stanza.
Il suono delle tazze
prodotto da uno scontro
poco o molto distante.
 
 
_________________
11-12lug17mi+train

Le albe del professor Klinker (vol.1)

klinker
______________________________
Le albe del professor Klinker
(vol.1)
_______________________
 
 
 
Con la luce delle 5.50
anche il palazzo in klinker
sembra più bello
e anche io
che mi ci specchio
dentro
anche partire
non pare una scelta a quest’ora,
ma una necessità delle braccia
e delle gambe
che vanno e vengono
senza pensare:
 
come il prodotto di un suono,
un triangolo in un’orchestra,
che inizia piano dal fondo
e si propaga lontano,
oltre il teatro, per le strade
dell’Orso e di Pontaccio
e passa oltre, prosegue
fuori Milano.
______________________
romolo, milan 11.7.17

Il mio dentista

per il dentista mini tale
__________________
IL MIO DENTISTA
__________________
 
Il mio dentista mi vuole bene, lo so. Così, per farmi distrarre, m’interroga su argomenti personali e intanto traffica con i ferri nella mia bocca. Mi fa domande come Hai pubblicato un nuovo libro, e io ci provo anche a rispondere, articolando, ma con la bocca aperta e immobilizzata non mi esce che un sottile mmm-gnagg. E forse in definitiva è meglio così: tornare all’essenza primordiale del linguaggio, prima dei significati, prima di ogni sentimento, immagine. Scrivere un libro vuoto, con la copertina trasparente, e poche pagine, non più del numero dei denti in un’arcata.
 
_____________
giu17, al-to-mi

Persone che potresti conoscere

vicolo monopoli
____________________________
Persone che potresti conoscere
________________________________
 
 
Quelle porte
così pazienti
quelle creature
così evidenti
che s’anfrattano nell’androne
prima che il vicolo si metta
in un canale, o nel porto,
e scompaiono
in un niente
com’erano arrivate,
e compare la noia,
o il terrore,
di non sapere più
dove guardare.
 
 
______ . -____ – – .. :: ______
 
primadecadedaprile’17-milan