FELICIDAD

Felicidad il passaggio in spiaggia di una madre in pareo con il seno generoso e perfetto, come me né troppo piccolo ne troppo grande. Il pareo è gabbianato, il costume molto chiaro con le coppe a conchiglia, il sorriso di ciniglia, il culo di meraviglia, e in mano tiene noncurante un bimbo di tre anni circa. vorrei fosse suo fratello, ma è bello che sia suo figlio. Una madre bella rallegra tutta la spiaggia, e anche oltre. E’ giovane, forse più di me, forse poco meno, ma cosa importa, è una specie rara, una madreperla ritrovata, una madre felice.

(Loano, spiaggia di fianco bagni Ippocampo 3 giugno 2005 h 19 16)

Annunci

6 risposte a “

  1. “Però la mamma figa, non lo so… mi sembra pocco mamma. Non so perchè. Devo elaborare…”.

    Complesso di Edipo non superato…

  2. Buondì!
    Muxu, D.

  3. Giantropomorfos

    non ho capito la battuta… sorry!

  4. Acc…il cattolicesimo ha colpito nel deserto di Goab? O è solo un’abitudine difficile a estirpare?
    Gian, Viv, vi bacio.
    Ci vediamo nei miei sogni!

  5. Giantropomorfos

    sarà, ma è quel che ho visto passare sulla spiaggia… oppure non era una mamma!
    oppure spesso la realtà si esprime secondo il linguaggio del sogno…

  6. Bentornato caro!
    Però la mamma figa, non lo so… mi sembra pocco mamma. Non so perchè. Devo elaborare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...