g e i colori
 
 
mi prendo anch’io l’asciugamano
sopra le coperte
così non potrò macchiare il letto
di rosso
e che giornata nera
tra due bucce d’arancio
la tua aria seria
le unghie che mi mordo prima della cena
smettila che poi non hai appetito
e allora ti succhio il dito
prima che faccia sera
un po’ di giallo mi entra in bocca
espiro azzurro sulle tue spalle
che fai, tremi?
no, rispondi, sono i termosifoni che si spengono.
 


 
 
una di notte, torino casa via s ottavio, ormai 13 dic 05
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...