Normal

0

14

false

false

false

IT

X-NONE

X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4



<!–

/* Font Definitions */

@font-face

{font-family:”Cambria Math”;

panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4;}

@font-face

{font-family:Calibri;

panose-1:2 15 5 2 2 2 4 3 2 4;}

/* Style Definitions */

p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal

{

mso-style-parent:””;

margin-top:0cm;

margin-right:0cm;

margin-bottom:10.0pt;

margin-left:0cm;

font-size:11.0pt;

font-family:”Calibri”,”sans-serif”;

mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;}

.MsoChpDefault

{

mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;}

.MsoPapDefault

{

margin-bottom:10.0pt;}

@page Section1

{size:595.3pt 841.9pt;

margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm;}

div.Section1

{page:Section1;}

–>

/* Style Definitions */

table.MsoNormalTable

{mso-style-name:”Tabella normale”;

mso-style-parent:””;

font-size:11.0pt;

font-family:”Calibri”,”sans-serif”;

mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;}

LA SOTTILE LINEA DELL’ANCHE

(ovvero, non sempre leggere fa bene)

 

Seduto dentro il bar a colazione,  butto l’occhio ancora semichiuso dal sonno sopra quel non-giornale che è “Leggo”: il 18 settembre 2009 titola “STRAGE INFINITA” e, sopra, in piccolo, “Afghanistan, morti anche 15 civili” (il corsivo è mio). Credo che sia in questo “anche” la sottile linea che divide il presunto noi dagli altri, i valorosi eroi dell’italica patria (non richiesti da una buona parte della popolazione) opposti a loro, la popolazione sfigata che vive sotto le bombe o gli attentati quotidiani: persone non italiane, quindi chissenefrega di che volto avevano (volti, quelli italiani, ben mostrati dai media già da ieri sera).

una morte maschia, italica, (ri)pugnante, è una morte più nobile? questa morte militare, marziale, così prevedibile (anche se non sai mai chi colpirà), questa morte quasi cercata, aleggiata, è forse più vera e “valida” di una morte anonima, sfigata, non richiesta ma trovata sul cammino quotidiano? se la morte ha un senso, ce l’ha uguale per tutti, e se non ha senso, non ce l’ha per nessuno.

 viva li taglia.

fine del comunicato_________________________________________________________________

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...