ALL’OSSO

ALL’OSSO

ma se ridotta all’osso, all’essenza del personaggio, la vita appare come quel vecchio mendicante che chiede l’elemosina alla bambina.

Ho sete – dice il mendicante. e la bambina: Ho fame.

Io ho un po’ di pane – dice lui. Io potrei piangere – risponde lei.

ma se ridotta all’osso, al centro del ragionamento, la morte appare lo specchio della vita, ogni boccone ogni sorso dato avuto è l’unica saggezza a disposizione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...