* * *

* * *

 

 

E aspettando che si faccia sera

vivere in un pomeriggio

una vita intera

ingoiare aria o respirare piano

a seconda dei momenti

se sei vicino o lontano,

E aspettando che faccia notte

aprire gli occhi come una civetta

guardare il mondo dall’alto

i piedi sull’asfalto

le auto ferme nel traffico

cammino col tuo odore in mano

 

 

novembre 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...