Il medioevo in paese

Il medioevo in paese

12 Paolo Uccello - San Giorgio e il drago

Hai passato le mani nell’ombra dei capelli

dopo i colpi di sole per la domenica

di medioevo in paese. Nel costume

il corsetto costringe il respiro

come dovesse esplodere

a un cenno della gran maestra

a fine festa. I fuochi d’artificio

della pelle tarderanno ancora,

è tempo delle lotte con i sacchi

a cuscinate di piume viola e bianche,

escono fuori e riprendono il volo

da dove era stato interrotto

sul corpo del volatile.

Se domani tornerai a timbrare

o aprirai partita iva, per adesso sei

la regina della festa. Gli uomini

ti innalzano sulla croce, adornata

di poemi e fiori. I bambini

giocano intorno per abitudine,

e una donna in croce non fa eccezione

perché alzino la testa. I coriandoli

compongono l’immagine di un santo,

la bandiera con il drago prende fuoco

e prima che si estendano le fiamme

il drago è già lontano sopra

il tetto del municipio.

Nel becco stringe i tuoi capelli

mentre oscilli nel vuoto e il tuo profilo

si proietta sulla schiena delle case e il campanile,

perché là in alto c’è ancora sole.

Basterebbe tagliarsi la punta dei capelli

per dichiarare guerra al drago.

La sua tana è nel centro della palude.

La sua sala è arredata con mobili in ecodesign

protetti da un materiale ignifugo.

Con i piedi per terra

accarezzi l’ala destra

e sorridi al futuro lontano.

Lo diceva tua madre

che un giorno avresti pure dovuto

mettere su casa, e toglierti

le voglie di avventura.

______________

Asola (MN), 1 nov’15

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...