Niente di anormale

2503944-Briefhüllen-ohne-Fenster-Offset-Grüner-Apfel
Niente di anormale
____________________
 
Ed era anche un bel sogno ma mi sono
svegliato che il postino suonava al citofono.
In buca c’era una busta con un sigillo
dorato. Quando ho aperto la cassetta
la busta era minuscola, mi stava
scomparendo dalle mani verso il fondo.
Ho allungato le dita per trattenerla,
e poi il braccio, e da lì l’avambraccio
e la spalla, e la cassetta delle lettere
era morbida e si allargava che ero
tutto dentro. Ho seguito la busta che
spariva dentro una voragine
verde corallo
sono caduto tra le mille corrispondenze
commerciali e amorose
e in mezzo c’erano tutte le lettere perdute
e mai giunte a destinazione:
ce n’era una per mio padre
che diceva Io sto bene non ti preoccupare,
una a mia sorella mai nata, chiedeva Quando arriverai.
C’era anche la risposta di un incontro in estate,
diceva che mi amava, e che si trasferiva
all’estero coi suoi.
Quando sono uscito dalla buca delle lettere
nell’androne del palazzo
i miei vicini di casa
mi guardavano immobili da lontano.
Lo specchio accanto all’ingresso
rifletteva la mia immagine:
a un primo sguardo
non c’era niente di anormale.
 
_________
17nov15
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...