Il momento più o meno esatto in cui entrano in scena i sentimenti

vol_francesca_woodman
Il momento più o meno esatto in cui entrano in scena i sentimenti
____________________________________________________
 
 
 
Non la smettevano più di prendersi,
i due amanti, digiuni, senza distinguere più
il giorno dalla notte, la casa allagata o in fiamme, non c’era
spazio per i sentimenti, non che non
ci fossero, restavano
ai piedi del letto, che se avessero
partecipato alle danze ci sarebbe stata
un’esplosione universale nella stanza. Allora
rimanevano piuttosto in disparte, di buon grado
fino alla fine del primo atto, arrivando
a lenzuola sollevate, agli applausi e alle carezze,
ed erano sempre gli ultimi a lasciare la scena
per andare poi in cucina con gli amanti a preparare al buio
il panino notturno, il caffè illuminato dal lampione
giù in strada, un taglio della luce differente,
accanto al frigorifero aperto.
Rientrando a letto tutti insieme per il secondo atto,
anziché rievocare i relativi amori passati
ripensavano ai propri gusti da neonati,
qual era il gioco preferito e quale quello
che più li spaventava.
 
________
11dic15
(photo. Francesca Woodman)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...