le ricorrenze

ricorrenze?3
le ricorrenze
__________
 
 
tutti i biglietti che ho scritto
per le ricorrenze
con il mio bel pennarello rosso
di cui andavo così fiero
e che da piccolo esibivo
al pari del mio sesso allo specchio
invisibile e indelebile,
quando poi quel giorno, poco più grande,
tu mi apristi vestita quasi di niente
– era il tuo dodicesimo o tredicesimo
compleanno, ed eri ancora più alta di me –
e poggiasti il mio regalo in mezzo agli altri
con studiata noncuranza
e a fine serata il mio biglietto d’auguri
pendeva insieme alla carta straccia
nel cestino dove tutti giocavano a basket
con palline ricavate dai pacchetti regalo,
ho pensato che il dolore
non sarebbe mai più andato via
ma se mi fossi controllato
ho pensato che il dolore
non sarebbe mai più tornato
ed ero così fiero
di non piangere
che mi ero già dimenticato per cosa
avrei dovuto piangere,
ma quando poi la festa andava a spegnersi
e i genitori riprendevano i figli
uno a uno
come per un attimo avessero provato a regalarli
e i regali, non accettati, fossero stati restituiti,
ho pensato che esistesse
un dolore molto più grande
e che quello era solo l’involucro e chissà dentro,
quando si arrivava davvero a scartare,
cosa ne sarebbe venuto fuori, eppure
ci doveva pure essere da qualche parte
il sentimento opposto,
e la soluzione doveva proprio essere
quel biglietto, assolutamente da non perdere
e da leggere e rileggere, d’auguri.
 
____________
19-20gen2016
 
photo: Davies Zambotti, all right reserved 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...