Di alcuni sentimenti ritenuti universali sul pianeta Terra

davies 3

Di alcuni sentimenti ritenuti universali sul pianeta Terra
_____________________________________________
 
 
Stanarci doveva essere
l’unico possibile presidio
liricochirurgico
l’ultimo presagio disponibile
agli amanti
per una resa indolore:
insieme, nella tana,
con i passi del cacciatore
sopra di noi, non ci avrebbero
trovato mai. A migliaia, racchiusi
uno accanto all’altro
sotto strati e strati di terra,
in cunicoli d’ossigeno e d’argento,
fino a esaurire le scorte
per entrare in un letargo
all’apparenza perenne
che non era morte e nemmeno sogno
ma più che altro
quella decisa intenzione
che prima o poi s’avvera:
ci saremmo risvegliati
in una Terra parallela,
e quando tutti fossimo usciti fuori
nell’aria
si sarebbe avverata
la temperatura ideale. Ognuno
avrebbe avuto in dote
l’amore e l’odio per se stesso
in uguale misura,
un sacchetto pieno di sabbia scura
da cui pescare
parole o numeri
per fare calcoli o dichiararsi senza esitazione.
 
____________
davies 2
feb-mar16
 
photos Davies Zambotti – all rights reserved
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...