金継ぎ 金繕い Le riparazioni (o dell’esplicita arte del Kintsugi – Kintsukuroi)

___
金継ぎ
金繕い
 
Le riparazioni
(o dell’esplicita arte del Kintsugi – Kintsukuroi)
___________________________________
 
 
 
Sei tu l’ingiuria e il complimento più grande
sulla faccia della Terra, quando si trucca e mette
a nuovo e bellezza, rosso lampone sulla bocca
dei vulcani, gli occhi velati da nuvole rosa
e sotto, quando si scende a valle, non si sa
chi o cosa
si potrà incontrare: un figlio che non si sapeva
d’essere e avere; una grotta con le bambole
sepolte come gli ossi per i cani; un sentiero
che portava a una cascata che adesso ha preso
le sembianze di una coppia di amanti
liquefatti, e tu li guardi
da lontano, in una mescola
d’invidia e commozione.
Il prezzo di ogni amore è il rischio di rottura,
ma ogni oggetto è fragile, e non mi pare che tu beva
il caffè dalle mani o da tazze indistruttibili, piuttosto
preferisci quelle porcellane accoglienti, che
trattengono il caldo
e se ne cade una dalle mani, e si frantuma,
(quasi) tutto si ricompone,
ed è bene evidenziare con l’oro le cicatrici,
come nella tradizione del kinstugi.
Sei tu la scarsità e il compimento più grande,
l’assenza di memoria e l’ebbrezza di futuro;
con te ogni gesto si fa
imprevisto e sicuro,
i pianeti ci girano intorno
come canarini usciti da una gabbia appesa al cielo:
ci lasciamo questa sera con la promessa
di amarci l’indomani
in una nuova città, con nuove identità e mestieri.
Il vino di oggi ha fatto il suo tempo,
e i bicchieri ne hanno solo sul bordo
quella traccia sottile, che potrebbe anche essere
rossetto o pennarello. Le abitudini
sono dure a morire, le paure
sono anche più resistenti di una casa antisismica.
Noi ci limitiamo a ingannare
il crollo e lo sfacelo
del quotidiano e dell’introspezione col passato:
così, lasciamo la competizione orologiaia
per entrare in una lotta tutta nostra,
inventando di giorno in giorno una diversa
coreografia nella composizione esistenziale.
 
_________________________
16-20 giugno / 25 ottobre 2016
 
______
 
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...