Lo sguardo a Oriente, anche se acceca il Sole (piccolo trattato sull’importanza dei dinosauri)

_____________________________________
Lo sguardo a Oriente, anche se acceca il Sole
(piccolo trattato sull’importanza dei dinosauri)
______________________________________
Lo sguardo a Oriente, anche se acceca il Sole
lungo la linea dell’orizzonte,
il naso rivolto in basso alla propria ombra dilatata, le labbra
le labbra ripetutamente, ostentatamente aperte come raccomandazioni
di una madre o un padre assente,
quando a volte è meglio
un bacio rubato
e restituito poi magari dopo anni, e a quel punto davvero
compreso, quando non è più tuo,
le mani sopravvalutate per quanto abbiano permesso
la postura eretta e il linguaggio, o era viceversa, in ogni caso
c’è un legame diretto tra parola e prole
tarlo che divora il tempo libero
libero di non far niente allora tanto vale
occupare il tempo con una dinastia
imperiale e costruirsi una collezione di sabbia
per conoscere il mondo e tramandarlo
e tutto questo ha senso se ora tu
scompari forse in un nascondimento dei granelli
ovvero vetro sbriciolato oppure in un annegamento
ma è impossibile se lì il mare non esiste da generazioni
di dinosauri che bevevano al bancone
uova di feliciosauro che divenne bronto per evidenti
ragioni di persecuzione – alla fine anche un sauro buddista
perde la pazienza di fronte all’ostinazione cieca
e all’ignoranza del gruppo a meno di non
incontrare una passione che ti salvi dallo scempio e non intendo
una passione impersonata ma una passione dentro di te,
e allora mi dirai perché non scrivi un racconto o meglio
non lo vivi anziché invadere il territorio della poesia
e calpestarlo quando c’è scritto “abbiamo appena seminato”
e tu no, non hai rispetto, e ancora scrivi in questo tono
in questa lingua che distrugge mille anni di tradizione
ma non ha alcuna intenzione di diventare narrazione?
Potrei allora dirti di una cantante lirica
in mezzo a una sala da bar, dove tutti si aspettano
che beva o canti,
e invece danza,
e poi cercare di comprendere
cosa succederà
tra lei e chi sta arrivando,
qual è o quale sarà la relazione,
e lasciarti lì, nell’attesa
che qualcosa succeda o non succeda:
l’importante è non fissarsi
sui termini della questione e i particolari
su chi avesse torto nella storia
e chi ragione,
su chi vinca o chi soccomba tra i due
nell’ambito di una imminente
estinzione della specie.
____________________________________________
27ottobre16CircoloDeiLettoriTorino/5novembre16Milano
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...