Arance e rasoi

___________
Arance e rasoi
____________
 
 
 
Io non so perché ti ostini
a sbucciare l’arancia col rasoio,
ma se disegni un nodo scorsoio
fa’ in modo di appenderci le bucce
in modo che secchino accanto alla stufa.
E’ nostra consuetudine da generazioni
fare tutto in casa,
tenendo vive le buone tradizioni, ed è così che
noi non usciamo mai nell’ignoto che c’è fuori,
e preferiamo fare tutto in casa,
figli, lavoro, rivoluzioni,
evitando ogni relazione,
e tanto meno incrociamo sull’uscio
lo sguardo degli estranei,
tranne quando suonano un violino.
Facciamo tutto da qui,
ammazzandoci a vicenda
di noia o artigianato venuto a noia
(per esempio quel mobile
non pensavamo di eliminarlo?
tuttavia questo panorama dalla finestra
non è da buttare). Allora ne deduco
che potremmo ricominciare
dal violino o da un altro punto qualsiasi della disperazione
sapendo che non è che eliminando il dolore
si eliminano i fatti, piuttosto, teniamoci stretti e andiamo
fuori per il mondo portandoci dietro tutte le nostre
passate e future
dichiarazioni d’amore
e regaliamone una per ogni passante che incontriamo
sopra i cavalcavia che uniscono
le due strade parallele ai lati opposti di una stazione
dove non fanno più passare il treno.
 
____________
 
MI-20-21nov16
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...