Archivi tag: telephone stories

incentivi al risparmio sul canone telefonico

 

 

e così mi telefoni ancora

– te l’ho detto, non voglio sentirti –

e così mi torturi ancora

– te l’ho detto, non voglio ferirti –

e componi il mio numero

come quello del pronto soccorso

dopo quel che hai trascorso

sulla nostra ambulanza

colma di polvere, cuscini, fotografie,

e appesa una poesia delle mie

quando mi piaceva scriverti

senza pensare alle conseguenze

del tuo analfabetismo di ritorno

 

e così mi telefoni ancora

– ma perché non mi scrivi,

anche solo una virgola,

o non mi fai un disegno

di quello che si è spento? –

e così mi perfori ancora

il timpano e il cervello

sillabando suoni che non comprendo

sussurrandomi perdono e nostalgia

ma io ho problemi con la fantasia

e lo sai che una volta sono stato anche

arrestato per eccesso di velocità

nell’immaginare

e una volta sono stato accusato di pornografia

per la freschezza delle mie idee

 

ma tu insisti, e componi il numero,

hai capito bene, dà libero ma

non rispondo

hai sentito bene, ci sono e

non ti propongo

il classico cliché tu vieni io ti perdono

 

e così ti perdo

ma non sento alcun frastuono

nessun odore di bruciato

se non quello del pane

appena scongelato.



 
 
 
 
Quando non rispondi
al telefono che squilla
mi gira la testa
e se sono a una festa la festa si spegne
quando non rispondi
alle mie domande
perché non c’è campo
o troppo rumore alle spalle
mi girano le palle
quando non rispondi
all’appello
ti cerco tra i banchi
di nebbia dell’estate
quando non rispondi
mi prenderei a testate
con la mia stessa testa
ma se poi rispondi
mi manca quel mio
giramento di testa
e allora aspetto un ulteriore aumento
delle tariffe e degli scatti alla risposta
per incontrarci e basta.
 
 
 
 
 
 torino casa adesso